Industria 4.0

Con il termine Industria 4.0 si indica convenzionalmente la quarta rivoluzione industriale.

In particolare, ci si riferisce al profondo cambiamento economico e sociale basato sui concetti di smart productionsmart services e smart energy. Il cambiamento in atto vede la nascita di una nuova concezione di industria, la “Fabbrica Intelligente”, caratterizzata da un elevato grado di sensorizzazione, automazione e interconnessione.

Il paradigma “Industria 4.0” si basa su tecnologie abilitanti, riferibili a quattro ambiti principali:

  • Big data:

    consiste nella gestione e archiviazione di grandi quantità di dati

  • Analytics

    consiste nelle tecnologie e algoritmi disponibili per l’analisi critica dei dati acquisisti e archiviati (big data)

  • Potenziamento delle interazioni uomo-macchina

    relativo al consolidamento di sistemi e interfacce avanzate per l’ottimizzazione degli spazi e dei processi produttivi

  • Additive manufacturing

    associato all’utilizzo sempre più spinto di robotica avanzata, interazioni tra automi o di sistemi di produzione innovativi

Le tecnologie abilitanti sono nove e rappresentano i pilastri del cambiamento tecnologico: Big Data and AnalyticsRobot autonomiSimulazioni, Integrazione orizzontale e verticale, Industrial Internet of Things, Cyber security, Cloud, Additive manufacturing, Augmented reality.